Come pulire il passeggino?

Che si preferisca la versione superleggera, combinata o gemellare, il passeggino è, e resta, sinonimo di praticità. Ed è proprio per la sua praticità che viene adoperato in ogni occasione, dalle passeggiate al parco allo shopping al centro commerciale, con la conseguenza di trasformarsi in un prolifico ricettacolo di germi. La domanda sorge quindi spontanea: come pulire il passeggino ad arte, in modo tale che il bambino sia sempre al sicuro, lontano da germi e batteri? Fra biberon sgocciolanti e briciole post-spuntini, ecco come pulire il passeggino in maniera semplice e impeccabile.

- Prima di tutto, è sempre buona norma controllare quanto eventualmente riportato sul manuale di istruzioni o, nel caso in cui questo fosse andato perso, collegarsi al sito web del produttore alla ricerca di indicazioni specifiche per il modello di passeggino in nostro possesso. Spesso, è lo stesso marchio a fornire informazioni accurate su come pulire il passeggino e su come smontarne alcune parti per una detersione più profonda.
   
- Per sbarazzarsi di sporco e briciole, la soluzione più rapida ed efficace è rappresentata dall'aspirapolvere.
   
- Le parti in tessuto possono essere lavate semplicemente con un po' di acqua e sapone. Se il rivestimento del passeggino è sfoderabile, può essere messo a bagno in acqua fredda per facilitare la rimozione delle macchie più ostinate.
   
- Una volta asciutto, è consigliabile utilizzare uno spray igienizzante senza risciacquo direttamente sul tessuto, per rinfrescarlo e renderlo il più possibile asettico.
   
- Per le parti fisse del passeggino, come il telaio o le maniglie, la scelta preferibile è l'uso di un detergente disinfettante. In questa fase di pulizia, è essenziale non dimenticarsi di detergere accuratamente le ruote del passeggino, che possono raccogliere veri e propri cumuli di sporcizia. Se le ruote sono dotate di valvola, è possibile gonfiarle - qualora fosse necessario - servendosi di una pompa ad aria. Quando invece manovrarle diventa disagevole, è bene oliarle con un buon prodotto lubrificante.
   
- Conservare il passeggino in un luogo fresco e asciutto, lontano dalle intemperie, è essenziale per preservarlo da ruggine e muffa.

(Articolo apparso in origine su Napisan)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Bambini e animali domestici: consigli per una convivenza igienicamente sicura
Come rendere il bagno un luogo igienicamente “a prova di bambino”
SOS igiene: le cattive abitudini dei bambini